Internazionale

Il calcio volta pagina. Almeno per quanto riguarda il Pallone d’Oro. Cristiano Ronaldo sconfitto, Lionel Messi pure. E intanto, France Football, apre al calcio femminile: Ada Hegerberg dell’Olympique Lione è la prima calciatrice sul tetto del mondo. Elia Gorini, giornalista di San Marino RTV e giurato per il Pallone d’Oro,…
Tra Buenos Aires e Paranà, capoluogo della provincia argentina di Entre Rios, ci sono 455 km. Ci sono almeno sei ore di macchina o un sacco di soldi per il treno. I sogni però non se li fanno certi calcoli. Soprattutto i sogni di un bambino. Così Renzo, sei anni,…
Carlos Henrique Raposo, era un ragazzo brasiliano come tanti altri, che cercano di riscattare con il calcio una vita difficile. Purtroppo però Carlos, oltre a una somiglianza con Beckenbauer, che gli valse il soprannome di Kaiser, con il calcio aveva poco a che fare, non aveva le qualità necessarie per…

Parigi di notte

Le vibrazioni nevrotiche estive dei tifosi napoletani che palpitavano per il ritorno di Edinson Cavani sotto il Vesuvio hanno avuto l’effetto contrario. Un boomerang irriverente e maligno ha prodotto il ritorno meno sperato dell’attaccante uruguayano: quello da rivale. Prima, però, il primatista di gol in azzurro per media realizzativa sfiderà…

Mbappè s'è preso pure la copertina del Time

Kylian Mbappé siede allo stadio, cercando di trovare le parole per descrivere la sua vita. Le sue strabilianti abilità calcistiche lo hanno portato sul tetto del mondo nel giro di pochi mesi. Guadagna più denaro di quanto avrebbe mai potuto immaginare. Nike sta disegnando le sneakers più costose in suo…
Il Chelsea vuole mandare i suoi sostenitori razzisti a fare dei viaggi nel campo di concentramento nazista di Auschwitz invece di imporre il divieto di vedere le partite. Il proprietario del club, Roman Abramovich, ebreo, è in prima linea nell'iniziativa, progettata per affrontare l'antisemitismo tra i fan. E il Chelsea…

Veterani adolescenti

Oramai quasi due anni fa, il 22 dicembre 2016 il Genoa ha fatto esordire in Serie A il giovane attaccante Pietro Pellegri, che al tempo aveva 15 anni e 280 giorni, esattamente gli stessi anni che aveva Amedeo Amadei quando nel 1936 esordì in Serie A. Pellegri ha quindi eguagliato…

Poker italiano in Champions! Non accadeva dal 2005

Filotto italiano in Champions League, in questo secondo turno di fase a gironi. Con le vittorie di Inter e Napoli di mercoledì sera contro PSV Eindhoven e Liverpool, aggiunte ai successi di Juventus e Roma su Young Boys e Viktoria Plzen, si raggiunge un poker tricolore che mancava addirittura da…

L'incredibile storia vera di Ali Dia

Questa settimana ha compiuto 50 anni Will Smith che ha accompagnato gli anni '90 con una serie tv che ha fatto la storia, “Willy, il principe di Bel Air”, con una sigla che suonava così: “Questa è la maxi-storia di come la mia vita è cambiata, capovolta, sottosopra sia finita...”.…

Notte di sogni, di coppe e di spettri

C'è uno spettro che si aggira su mezza Europa. È lo spettro di Antonio Conte. Lo si può sentire sussurrare nei bar di Milano, lo puoi ascoltare quasi urlare attraverso le radio della capitale. Inter e Roma, Spalletti e Di Francesco, accomunati dal destino, dagli stessi fantasmi nell'armadio e dallo…

I 100 passi del tunnel del Marakana

"Ricordo i poliziotti che nel tunnel ci guardavano male e muovevano i manganelli in modo intimidatorio. Poi non fecero nulla di male, ma la sensazione mi restò dentro. Durante i festeggiamenti fui pure morso da un cane lupo. C’è qualcosa di diverso in quello stadio, un calore particolare che noti…
Enrico Ricky Albertosi, campione d'Europa nel 68 e vicecampione del Mondo nel 70 con la maglia azzurra, ha parlato ai microfoni di atuttocalcio.it dei Mondiali di Russia 2018, soffermandosi in particolar modo sui portieri. Tra rigori parati e grandi papere sembra proprio la loro competizione anche se, per Albertosi, sono…
La sigaretta che gli pende stanca, annoiata, dalla bocca è l’immagine stessa di Fernando Santos. “Fumare mi aiuta a pensare” dice. Calmo, composto, pacato. Non si fa prendere dall’agitazione, neppure adesso che è Campione d’Europa e può contare sul calciatore più forte, forse anche il più bravo, del mondo. “Il Portogallo,…

Il Dio Thor dell'Islanda

Le prime due strofe del Lofsongur, l'inno nazionale islandese, dicono così: "O Dio della nostra terra! O terra del nostro Dio!". è un canto di preghiera che risale addirittura al 1874 a.C., divenuto poi coro di protesta contro i dominatori danesi. Il secondo nome di Hannes Halldorsson, il portiere dell'Islanda…

Le mani di Jorge Mendes sulla Spagna

Magari i fili non si vedranno, ma stasera, quando Spagna e Portogallo scenderanno in campo per la loro prima gara dei Mondiali, il grande burattinaio Jorge Mendes avrà già fatto le sue mosse. Ci sono le sue mani infatti sul terremoto che ha sconvolto la vigilia spagnola di Russia 2018.…
Quando si parla di favole, bisogna andarci piano. Appena qualche mese fa i giornali erano pieni della straordinaria storia della nazionale di calcio siriana, una squadra devastata dalla guerra ad un passo dai mondiali. Senza un campo in cui allenarsi, con lo stadio trasformato in deposito di armi, con calciatori…

Menti razionali

No, stavolta no. Troppo forte il Liverpool, troppo in forma Salah. Stavolta no, non ci credo. Non ci perdo neanche tempo. Troppi 5 gol subiti, troppo audace anche solo sfiorare con il pensiero il secondo miracolo in un mese. Se per la partita d'andata Tonino Cagnucci, su Il Romanista, aveva…
All'Azadi Stadium di Teheran ci entrano, quando è tutto esaurito, quasi 80.000 persone. Un tifo infernale, incessante. 80.000 tifosi, ma nessuna donna visto che dal 1979, anno della rivoluzione khomeinista, non è permesso loro di entrare allo stadio. Un divieto valido non solo per il calcio ma anche per la…
Durante alcuni viaggi nel Sud-Est asiatico nel corso degli anni '80 l'imprenditore austriaco Dietrich Mateschitz si accorge di una bevanda energetica molto popolare da quelle parti, la Krating Daeng (parola che, letteralmente, sta per tori rossi), e di come sia utile per affrontare il jet lag. Senza pensarci due volte…

Benvenuti nel regno di Zlatan

“Bella la rovesciata di Cristiano Ronaldo, notevole. Ora provi a farla da 40 metri”. Firmato, Zlatan Ibrahimovic. Mentre l’intero mondo pallonaro celebra con lodi sperticate la prodezza del portoghese contro la Juventus, una rovesciata a due metri e mezzo di altezza che affossa (forse) definitivamente i sogni di gloria europei degli…

A.A.A. Campione del Mondo offresi

Capita che un giorno ti svegli e ti ritrovi senza lavoro a 37 anni. Capita che hai giocato nel Milan e in Germania, nel Palermo, nel Parma. Capita pure che sei un campione del mondo ma nessuno vuole offrirti un contratto. Capita che ti sei stancato di stare dietro a…

Andreas Brehme, amico fragile

Quando i riflettori si spengono, resta solo l’uomo. Con i suoi fantasmi e le sue paure. Quando i riflettori si spengono anche uno come Andreas Brehme, terzino sinistro tedesco campione del mondo nel 1998, si riscopre solo. E povero. Era uno dei pilastri dell’Inter di Trapattoni. Arriva a Milano dal…

Nicolita, zingaro bomber

Ripulire il paese dagli sporchi zingari” è uno dei comandamenti dei Pirati di Ghencea, gruppo ultras della Steaua Bucarest. E per loro, gli zingari, sono soprattutto quelli del Rapid Bucarest, l’altra squadra della città. Li odiano. Al pari di ebrei, negri e ungheresi. Perché il Rapid è la squadra delle…

Chi siamo

Il Catenaccio - Web Magazine Sportivo | Approfondimenti, statistiche, interviste, amarcord su tutto il calcio, italiano ed estero, e tutto lo sport! Ripartiamo in contropiede, dopo esserci chiusi e aver difeso, pronti ad andare in rete insieme a voi! Seguiteci per restare sempre aggiornati sul mondo dello sport!